Disposizioni UE alle banche. Prevenite il DEFAULT aziendale !

Grazie alle nuove regole per le banche dettate del governo Europeo, il quale risulta essere sempre più distante dalle economie dei singoli paesi.

Saremo tutti costretti per evitare sorprese nel rapporto con la nostra, a monitorare la situazione economico-finanziaria di ciascuna impresa nei rapporti con la banca, si dovranno monitorare inoltre le imprese nostre clienti.

Perché ?

Presto detto; Dal 1° gennaio 2021 sono entrate in vigore le nuove regole europee che introducono e definiscono nel rapporto bancario il “default aziendale, secondo le nuove regole infatti;

La banca sarà tenuta a determinare l’inadempienza dell’impresa se la stessa è in arretrato di pagamento per oltre 90 giorni, per importi di ammontare superiore a 500 euro anche se complessivamente riferibili a più finanziamenti o linee di credito, le quali rappresentino più dell’1% del totale delle esposizioni dell’impresa verso la banca stessa.

A ciò si aggiunge che non possono essere utilizzati margini attivi dell’impresa comunque disponibili anche se su altre linee di credito, per compensare gli arretrati in essere ed evitare di identificare l’impresa come inadempiente per default aziendale.

In conclusione la classificazione dell’impresa in stato di default, sappiamo anche in relazione ad un solo finanziamento, comporta il passaggio in default di tutte le sue esposizioni nei confronti della stessa banca.

Ciò comporta le note conseguenze di trattamento,  anche da parte delle altre banche.

Per rimuovere lo stato di “inadempienza” l’impresa deve regolarizzare l’arretrato ed attendere almeno 90 giorni dal pagamento.

Per affrontare correttamente la nuova fase nei rapporti verso gli intermediari finanziari, (le Banche appunto) è fondamentale per le imprese :

  • rispettare gli impegni a scadenza;
  • pianificare finanziariamente, sia le entrate che le uscite;
  • controllare periodicamente la Centrale Rischi Interbancaria;
  • la difficoltà finanziaria deve essere prevista, per concordarla in anticipo con la banca;
  • Adempimenti connessi al recupero ed alla prevenzione dei crediti in sofferenza. 

Anche Incista SpA mette a disposizione dei propri fun GRATUITAMENTE un utile strumento di prevenzione e supporto per l’imprenditore.

La piattaforma nata per contrastare il diffondersi del COVID-19, è stata realizzata con l’obiettivo di gestire la relazione con le banche senza traumi o nefaste sorprese.

A seguito dell’implementazione effettuata in questi ultimi mesi, è anche possibile fruire, con piccoli pagamenti convenzionali, delle seguenti ulteriori funzioni:

– costruzione del business plan;

– analisi centrale rischi;

calcolo del valore economico dell’intera impresa o di un singolo affare;

– monitoraggio degli indici d’ allerta d’impresa

– monitoraggio della clientela.

Per approfondire questa e conoscere le altre opportunità offerte dalla società sui social network, oltre il form che segue potete contattarci tramite:

tel. 089465746-089468552, fax.089444444, eMail. incistaspa@gmail.com;

modulo di contatto.

Lascia un commento

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

Copyright © All Rights Reserved. Incista Spa by IB-Network! SA | Web EngineeringP.Iva 0052207.065.5
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: