Alternanza scuola-lavoro

Alternanza scuola-lavoro, protocollo d’intesa Istituto Luigi Vanvitelli – INCISTA SPA

Le politiche economiche degli ultimi anni purtroppo hanno tolto al mondo imprenditoriale la capacità di creare sbocchi occupazionali, che sono alla base della formazione della convinzione delle aspettative dei nostri giovani.

La nuova alternanza scuola-lavoro è disciplinata dai commi 33 ai commi 43 della legge 107/2015 (La Buona Scuola).

Tramite l’alternanza scuola – lavoro è possibile contribuire alla promozione e alla diffusione della cultura imprenditoriale; questo è l’obiettivo dell’Istituto Luigi Vanvitelli e Incista Spa, che hanno firmato un protocollo d’intesa per «suggellare la collaborazione per dare impulso alla attivazione di iniziative che possano costituire punto di riferimento per la realizzazione di percorsi d’istruzione in alternanza scuola – lavoro basati sulla metodologia di gestione della mini-impresa di studenti».

Incista Spa è una società la cui attività consiste nello sviluppo e nella realizzazione di programmi di formazione imprenditoriale o libero professionali, nel campo della economica della contabilità e della finanza, rivolti a studenti di corso ordinari: il protocollo d’intesa potrà aiutare la promozione di attività di orientamento e di formazione.

L’obiettivo è quello di sostenere gli studenti al fine di far acquisire quelle competenze richieste e spendibili sul mercato del lavoro, specialmente quelle di tipo trasversale come ad esempio in materia contabile; l’intento è anche quello di sviluppare le competenze tecnico-professionalizzanti in materia di economia fiscalità, organizzazione e gestione aziendale.

Non solo: l’accordo vuole far conoscere il settore del lavoro autonomo professionale ed imprenditoriale per favorire una maggiore diffusione dello spirito manageriale; all’orizzonte, lo sviluppo «del senso d’iniziativa personale per sostenere la transizione dei giovani dalla scuola al lavoro, sia dipendente che indipendente e per valorizzare adeguatamente le opportunità occupazionali connesse alle varie forme di autoimpiego e autoimprenditorialità».

In estrema sintesi; Ciò che a nostro avviso la politica di governo non riesce a realizzare. Per il futuro del Paese, per i giovani.

A prescindere dai singoli protocolli d’intesa ciascuno potrà fare la sua parte per dare futuro ai giovani attraverso l’alternanza scuola lavoro del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, maggiori dettagli seguendo il link  potrete dare la disponibilità della vostra struttura ad accogliere giovani da formare, in regime di alternanza scuola lavoro.

Registro nazionale alternanza scuola-lavoro: http://scuolalavoro.registroimprese.it;

CONTATTI liberi:


[buddyforms_form form_slug=”allservices-contact-form”]


 

Lascia un commento

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

Copyright © All Rights Reserved. Incista Spa by IB-Network! SA | Web EngineeringP.Iva 0052207.065.5
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: